one big onion
come un gufo durante il giorno

Partita da uno sconosciuto blog umoristico di Hong Kong, la bufala della brutale esecuzione dello zio di Kim Jong Un tramite lo sbranamento compiuto da 120 cani affamati ha fatto il giro del mondo arrivando con un mese di ritardo sulle scrivanie dei solerti giornalisti italioti. Senza controllare la fonte originale di una notizia così […]

Sarà un caso che abbia visto uno dopo l’altro il film di Redford “La regola del silenzio” sui reduci dei Weather Underground e quello di Giordana “Romanzo di una strage” ma le similitudini tra le due pellicole sono parecchie e mi aiutano a tirare il filo di una critica a questi prodotti culturali che affrontano […]

Categories: film | Add a Comment

Prodotto in Corea del Nord nel 1985 in circostanze misteriose (si dice che il regista sudocoreano Shin Sang-ok sia stato prelevato dal leader Kim Jong Il dalla Corea del Sud) il film Pulgasari offre uno straordinario esempio di come uno stato socialista abbia affrontato la tematica del mostro. Gli effetti speciali della pellicola furono creati […]

Categories: film, unamerican | 1 Comment

Afnaghistan, un film di Ron Howard. Con Denzel Washington, Justin Timberlake, Jessica Biel, Kurt Russell, Eva Longoria, Emma Watson, Bruce Willis, Steven Seagal, Hamid Karzai, Chuck Norris, Jaden Smith, durata 158 min – USA Anno 2025, Washington D.C. Dopo aver esaurito tutti i politici fotogenici negli USA finalmente hanno eletto Presidente a Denzel Washington che […]

  L’albero che non muore, un film di Ferzan Ozpetek. Con Stefano Accorsi, Raoul Bova, Luca Argentero, Serra Yilmaz, Gabriel Garko, Filippo Nigro, Giovanna Mezzogiorno, Margherita Buy, durata 105 min – Italia, Francia, Turchia 2013 Siamo ad Istanbul e l’autoritario presidente turco Erdogan (interpretato da Luca Argentero) continua ad imporre una serie di divieti e […]

Mentre il filosofo Slavoj Zizek sostiene sul Guardian che nel film Zero Dark Thirty della regista Kathryn Bigelow vi sia un’oggettiva normalizzazione della tortura e dunque una sua tacita approvazione, Girolamo De Michele su Uninomade afferma che “la poetica di Bigelow è l’esatto contrario della presa di distanza con cui il narratore si sottrae al […]

Il libro di Stephen King “The dead zone” racconta di questo tizio, un certo John Smith, che acquisisce casualmente da piccolo la straordinaria capacità di avere delle immagini-flash di eventi del futuro semplicemente entrando in contatto con cose o persone. La trovata geniale del maestro del thriller consente, grazie a una serie di coinvolgenti “what […]

Categories: film, pourparler | 1 Comment

Siamo nel 2050 e l’Italia è governata saldamente dal CdA del Banco Intesa San Paolo e dal Sottosegretariato Pontificio ai Paesi del Terzo Mondo del Vaticano. Un gruppo di vecchietti classe 1975, raggiunti finalmente i 75 anni di età corre verso la prima sede della filiale Ior a riscuotere la pensione. Con loro grande sorpresa, […]

“Si sa fin troppo bene che gli uomini vogliono essere ingannati. Non soltanto perché gli stupidi sono la maggioranza. Ma perché gli uomini, nati per la gioia, non ne hanno alcuna e alzano grida verso la gioia. E’ questo che rende talvolta limitati e sempliciotti anche i più intelligenti, che si lasciano ingannare dal luccichio […]

Un film di Marco Bellocchio, 2003, durata 105 min., con Maya Sansa, Luigi Lo Cascio, Pier Giorgi Bellocchio. Il film “Buongiorno, notte” di Marco Bellocchio legge la vicenda del sequestro di Aldo Moro da parte delle Brigate Rosse (episodio ormai assurto a dramma storico-teologico per eccellenza nella cultura nazionale) da un’angolazione piuttosto originale. Moro viene […]