one big onion
come un gufo durante il giorno
gNewSense 3.0 Parkes

 

 

Il 19 maggio Sam Geeraerts ha annunciato ufficialmente il rilascio della nuova versione del sistema operativo completamente libero gNewSense 3.0 beta «Parkes». La versione precedente Deltah 2.3 risaliva ormai al 2009 e le novità ed i miglioramenti contenuti in Parkes sono molteplici. Il sistema operativo gNewSense secondo la descrizione di distrowatch.com è «A product sponsored by the Free Software Foundation, gNewSense is a Debian-based Linux distribution released without any proprietary and non-free components, and several enhancements. Notably, all proprietary firmware, restricted modules and Debian logos are removed. The goal of the project is to produce a totally free (“libre”) Linux distribution». Assieme ad Ututo, dunque, gNewSense è la distribuzione sponsorizzata e seguita nel suo sviluppo dalla Free Software Foundation. La nuova versione è basata su Debian 6.0 (naturalmente con la rimozione di ogni pacchetto proprietario) e con l’utilizzo del kernel Linux Libre. Sempre da distrowatch.com: «Sam Geeraerts has announced the availability of the initial beta release of gNewSense 3.0. gNewSense is a Debian-based distribution sponsored by Free Software Foundation and built strictly from free (“libre”) software only. This version is based on Debian 6.0 “Squeeze” (with GNOME 2). From the release announcement: “The beta release of gNewSense 3.0 (code name ‘Parkes’) is available for download. There are netboot images for all 3 architectures and a live CD for i386. I’d like some feedback on that first before I spend time on creating a live CD for amd64. I also hope to resolve some of the following issues with the live CD shortly: the live installer (which can be started with the icon on the live desktop) fails at step ‘Configure the package manager’, the text and GUI install (started from the boot menu) do work; you get an i486 kernel by default, you can install the i686 kernel like any other package once you’ve booted the system; boot menu items Memtest86+ and Help fall off the bottom of the screen….” Downloadgnewsense-livecd-parkes-i386-3.0beta1.iso(973MB, MD5torrent)». Il 6 Agosto Geerearts annuncia il completamento del rilascio della distro.

 

The stable release of gNewSense 3.0 is a fact. With the help of GNU
Linux-libre and various other people helping to check and hack on
freedom issues, we've been able to produce a new major version that
aligns with the Free Software Foundation's freedom guidelines as well
as Debian's quality standards. You'll find that the look has changed
from previous releases, marking the change from Ubuntu to Debian as a
base. We also support 3 architectures now: i386, amd64 and mipsel
(Lemote Yeeloong).

http://lists.nongnu.org/archive/html/gnewsense-users/2013-08/msg00004.html

I miglioramenti apportati cominciano dalla veste grafica e dal nuovo logo. Partendo dal live-cd si può installare una versione semplice con ricerca automatica del sistema di rete configurato sul proprio pc: si evitano in questo modo sin dall’inizio eventuali problemi successivi di compatibilità con schede wireless o connessioni ethernet. La veste grafica è affidata a GNOME 2 e si presenta con alcuni accorgimenti rispetto al passato che indubbiamente migliorano l’utilizzo di alcuni programmi. Il browser predefinito è Epiphany, ma andando nel Gestore pacchetti si può facilmente installare Iceweasel, versione no-copyright di Mozilla Firefox, e Iceape (versione totally free di Seamonkey). Il buon funzionamento di Gnash permette la riproduzione di tutti i filmati di YouTube senza l’utilizzo di Adobe Flash. Questa senz’altro è la modifica più rilevante della nuova versione anche perchè in Deltah 2.3 occorreva una complicata installazione via terminale del browser Icecat che non sempre consentiva poi l’utilizzo di Greasemonkey. Il riproduttore multimediale di filmati e audio è basato sempre su Totem di Gnome e funziona già con gstreamer installato e riesce quindi a leggere bene vari formati e plugin. Nella sezione Ufficio c’è tutto il pacchetto OpenOffice.org. Come client di Torrent da scaricare nel gestore pacchetti Synaptic ci sono Transmission e Deluge. Ottimo il funzionamento anche del client di posta Evolution (versione completamente libera di Thunderbird). Links: http://www.gnewsense.org/

Leave a Reply